21Voglio dedicare uno spazio a parte per questo particolare e delicato comparto dell’attività psicoterapeutica che richiede una preparazione ancora più specifica.2

Una dimensione, quella dell’intervento sull’infanzia e l’adolescenza, che deve tenere sempre in primo piano un’ottica rivolta alla complessità, perché le difficoltà evolutive devono sempre essere inquadrate in una prospettiva
temporale che tenga in considerazione, sia la fase dello sviluppo in cui si trova il portatore di sofferenza, sia l’evoluzione del processo psicopatologico, che tenga in considerazione l’idea che il meccanismo patologico sia regolato da meccanismi che tendono a ripetersi nel tempo sia da un punto di vista
interpersonale che intrapsichico e che quindi 3bisogna inquadrare la situazione del portatore di malessere in un’ottica più allargata che prenda in considerazioni i particolari legami d’attaccamento con le figure genitoriali e anche l’ambiente familiare nel suo complesso, la qualità delle esperienze di attaccamento e l’importanza che gli viene attribuita e come vengono vissute e gestite le emozioni all’interno dell’ambiente familiare e come le persone intorno a lui interpretano, valutano e gestiscono i momenti di sofferenza, le difficoltà del paziente stesso e le sue richieste di aiuto.

11Se tu genitore stai leggendo questa pagina e hai il dubbio che il tuo bambino, che tuo figlio stia manifestando del disagio non esitare a contattarmi, un intervento precoce sarà determinante per la
sua vita e per evitare che si instaurino psicopatologie molto più gravi, portare tuo figlio ad un consulto è la
manifestazione massima dell’interesse nei suoi confronti, in quel momento ti stai prendendo cura di lui ma non solo, dai un aiuto anche a te stesso 19perché il malessere di tuo figlio potrebbe ripercuotersi negativamente su di te o potrebbe rivelare che in te o nella tua famiglia ci potrebbero essere delle problematiche che il malessere di tuo figlio sta smascherando.
Non cacciare la test a sotto la sabbia, non fare lo struzzo, non serve a niente, solo a peggiorare le cose. Se c’è un problema esiste anche la soluzione per poterlo risolvere, insieme riusciremo a trovarla.

 

 

Se sei titolare di uno studio legale, o se come individuo hai bisogno di un Consulente in ambito civile o penale per far valere i tuoi diritti, o sei titolare di Un’organizzazione e vuoi migliorare le sue prestazioni, allora visita la sez Servizi o contattami per ulteriori informazioni . Il Mio approccio psicologico clinico, psicoterapeutico e psicologico forense è integrato, ciò significa che da me troverai una risposta specifica alla tua particolare soluzione e il mio intervento sarà finalizzato ad affrontarla e risolverla nella sua complessità.

© Dr. Massimo Buttarini. All rights reserved - P.Iva 02042800546 - Web Project Marco Brughi - Hosting by DigiNetwork

Privacy Policy