dist.person 5Sez. 1)

Eviti attività lavorative che implicano significativi contatti interpersonali, per timore di essere criticato, disapprovato o rifiutato?

Sei restio ad instaurare rapporti con gli altri se non sei sicuro di potergli piacere?

Provi inibizione anche nelle relazioni più familiari e intime per timore di essere umiliato o ridicolizzato?

Sei molto preso da pensieri sulla possibilità di essere criticato o addirittura rifiutato in situazioni sociali e passi molto tempo a rimuginare su queste cose?

Nelle situazioni interpersonali ti senti sempre inadeguato?

Ti consideri socialmente inadeguato, non attraente e sempre inferiore agli altri?

Hai paura del nuovo, di provare nuove esperienze, di fare cose nuove perché temi di essere messo in difficoltà o di sentirti in imbarazzo?

Se ti sembra di riconoscerti in questo funzionamento di personalità potresti manifestare un Disturbo Evitante di Personalità, è perciò necessario che mi contatti o che fissi un consulto per chiarire la tua situazione e se sarà necessario per affrontarla terapeuticamente.

Il Disturbo Evitante di Personalità rappresenta un modello pervasivo di inibizione sociale, sentimenti di inadeguatezza e di eccessiva sensibilità ai giudizi negativi, che compare entro la prima età adulta e si manifesta in una varietà di contesti come illustrato dai quesiti posti in precedenza.

dist person 6Sez. 2)

Hai difficoltà a prendere le decisioni quotidiane senza chiedere un numero eccessivo di consigli e rassicurazioni da altre persone e ti succede quasi sempre cosi anche per decisioni che per gli altri sarebbero banali?

Hai bisogno che siano gli altri ad assumersi la responsabilità delle scelte più importanti che riguardano la maggior parte degli aspetti più importanti della tua vita, come ad es., la gestione finanziaria, l’educazione dei figli, la scelta del luogo dove abitare, etc.?

Esprimi con difficoltà il tuo disaccordo, per timore di perdere il sostegno e l’approvazione degli altri?

Hai difficoltà ad iniziare progetti o ad intraprendere nuove iniziative da solo per mancanza di fiducia nelle tue capacità di giudizio e perché non credi di esserne in grado anche se avresti le energie e la giusta motivazione per farlo?

Ti capita o ti è capitato di spingerti a fare sforzi eccessivi pur di ottenere accudimento e supporto dagli altri, anche al punto di svolgere volontariamente mansioni poco gradevoli?

Quando sei solo, ti senti a disagio o impotente per timori esagerati di non riuscire sentendoti incapace di provvedere a te stesso?

Non appena termini una relazione importante, e ti è capitato quasi sempre così, ricerchi con urgenza un’altra persona in grado di accudirti e sostenerti?

Ti preoccupi in modo non realistico, eccessivo e continuamente, di essere abbandonato a te stesso?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Dipendente di Personalità? Rappresenta un modo di essere che esprime un bisogno pervasivo ed eccessivo di assistenza che conduce ad un comportamento sottomesso ed eccessivamente dipendente e a timori di separazione, che ha inizio nella prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

dist person 6Sez 3)

Ti preoccupi a tal punto di dettagli, regole, elenchi, ordine, organizzazione o schemi da perdere di vista lo scopo principale dell’attività in sé che stai svolgendo e questo ti capita di frequente?

Il tuo perfezionismo ti ostacola nell’esecuzione di un incarico perché non riesci mai ad ultimarlo a causa della tua estrema rigorosità e rigidità ?

Mostri un’eccessiva dedizione al lavoro e alla produttività al punto da escludere le attività di svago e le amicizie?

Mostri un atteggiamento eccessivamente coscienzioso, scrupoloso e inflessibile riguardo a ciò che è giusto o sbagliato, a ciò che si deve o non si deve fare?

Sei incapace di gettare oggetti logori o inutili anche se privi di valore affettivo ?

Sei riluttante all’idea di delegare incarichi o lavorare in gruppo, a meno che gli altri non si adeguino perfettamente alle tue condizioni e ai tuoi modi di fare le cose?

Hai difficolta a spendere denaro per te stesso e anche per altri fino ad arrivare all’avarizia e all’accumulo dello stesso perché temi che in futuro potrebbero verificarsi delle catastrofi?

Sei così sicuro di avere ragione quando ti confronti con gli altri tanto da non prendere minimamente in considerazione ciò che pensano gli altri e dimostri rigidità e testardaggine?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Ossessivo – Compulsivo di Personalità? Rappresenta un quadro pervasivo di preoccupazione per l’ordine, il perfezionismo e il controllo mentale e interpersonale, a scapito della flessibilità, dell’apertura e dell’efficienza, che compare entro la prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

dist person 8Sez 4)

Quando qualcuno ti chiede di fare qualcosa che tu non vuoi fare o che non ti piace, accetti, ma poi ti capita di fare quella cosa male o comunque lentamente?

Quando non vuoi o non ti piace fare qualcosa, ti capita spesso di dimenticarla?

Hai spesso l’impressione che gli altri non ti capiscano o che non apprezzino abbastanza ciò che fai ?

Sei spesso irritabile e ti capita di litigare con una certa facilità perché sei scontroso e polemico?

Critichi e disprezzi l’autorità senza motivo? Pensi che la maggior parte dei tuoi capi, insegnanti, superiori, medici e altri professionisti, che dovrebbero conoscere bene il proprio mestiere, di fatto spesso non lo conoscono?

Ritieni spesso che non sia giusto che gli altri abbiano più di quanto hai tu e nutri nei loro confronti invidia e risentimento per questo?

Ti lamenti spesso di essere particolarmente sfortunato e ritieni, ripensando alla tua vita, che le disgrazie capitino sempre a te?

Alterni ostilità a senso di colpa e ti capita spesso che dopo esserti rifiutato fi fare qualcosa perché eri arrabbiato, più tardi ti penti e ti scusi?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Ossessivo – Compulsivo di Personalità? Rappresenta un quadro pervasivo di preoccupazione per l’ordine, il perfezionismo e il controllo mentale e interpersonale, a scapito della flessibilità, dell’apertura e dell’efficienza, che compare entro la prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

dist person 9Sez 5)

Ti senti spesso infelice e pensi che la vita non sia bella e il tuo stato d’animo è solitamente pervaso da depressione, avvilimento, scontentezza e tristezza?

Non ti senti all’altezza delle situazioni e non sei contento di te stesso?

Tendi spesso a giudicarti negativamente e ti colpevolizzi spesso se le cose non vanno per il verso giusto?

Rimugini sulle cose, continui a ripensare a vicende negative del passato e hai la tendenza a preoccuparti di quello che potrebbe verificarsi in futuro?

Giudichi spesso gli altri con asprezza e trovi che hanno difetti e colpe?

Pensi che la maggior parte delle persone fondamentalmente sia incapace?

Ti aspetti quasi sempre che le cose vadano a finire male?

Ti senti spesso in colpa per avere o non avere fatto determinate cose e provi rimorso?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Depressivo di Personalità? Rappresenta un modello pervasivo di pensieri e comportamenti depressivi che ha inizio nella prima ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

dist person 10Sez 6)

Sospetti, senza ragioni sufficienti, che gli altri ti stiano sfruttando, danneggiando o ingannando?

Dubiti senza motivi della lealtà e dell’affidabilità di amici e colleghi?

Sei restio a confidarti con gli altri perché temi senza ragione che le informazioni possano essere usate contro di te e non ti fidi di nessuno?

Ti capita spesso di vedere che dietro a ciò che la gente fa o dice vi sono come delle minacce velate o delle offese nei tuoi confronti?

Sei il tipo di persona che serba rancore e che impiega molto tempo prima di perdonare le persone che ti hanno offeso o ti hanno mancato di rispetto?

Sono molte le persone alle quali non riesci a perdonare per qualcosa che hanno detto o fatto contro di te molto tempo fa?

Ti arrabbi facilmente, o diventi aggressivo, quando qualcuno ti critica o ti offende in qualche modo?

Percepisci certi comportamenti, che agli occhi degli altri sono innocenti, come offese alla tua immagine, al tuo ruolo o alla tua reputazione, tanto da reagire con rabbia e a contrattaccare?

Ti capita spesso di sospettare che il tuo coniuge o compagno/a ti sia infedele senza che ci siano giustificati motivi?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Paranoide di Personalità? Rappresenta una pervasiva diffidenza e sospettosità nei confronti degli altri al punto che le loro intenzioni sono interpretate come malevole, che hanno inizio nella prima età adulta e si manifestano in una varietà di contesti, come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

dist person 11Sez.7)

Quando ti trovi in pubblico e vedi la gente conversare, hai spesso la sensazione che stiano parlando di te?

Hai spesso la sensazione che cose prive di particolare significato per la maggior parte delle persone abbiano invece un messaggio speciale rivolto a te?

Quando ti trovi tra la gente, hai spesso la sensazione di essere osservato o fissato in modo particolare?

Ti è successo di sentirti in grado di far accadere alcune cose soltanto esprimendo un desiderio o pensandovi?

Hai avuto esperienze personali di fenomeni paranormali?

Credi di avere un certo “sesto senso” grazie al quale sei in grado di conoscere e prevedere ciò che gli altri ignorano?

Spesso ti sembra di scorgere persone o animali negli oggetti o nelle ombre, oppure di percepire i rumori come voci?

Ti è capitato di aver avvertito la presenza di persone o di una forza attorno a te, pur non vedendo nulla?

Ti è capitato di vedere o vedi spesso aure o campi di energia attorno alle persone?

Sono poche le persone alle quali sei legato al di fuori dei tuoi stretti familiari?

Ti senti spesso nervoso quando sei in compagnia di altre persone?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Schizotipico di Personalità? Rappresenta una modalità pervasiva di relazioni sociali ed interpersonali deficitarie, evidenziate da disagio acuto e ridotta capacità riguardanti le relazioni strette e da distorsioni cognitive e percettive ed eccentricità dei comportamenti, che compare nella prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

disturbi-di-personalità 1Sez 8)

Non desideri, ne trai piacere dalle relazioni strette, incluso il far parte di una famiglia?

Scegli quasi sempre attività solitarie?

Dimostri scarso o addirittura nessun interesse sessuale verso altre persone?

Le cose che ti danno piacere sono poche?

Quello che la gente pensa di te non ti interessa e rimani indifferente sia rispetto alle lodi che alle critiche?

Mostri freddezza emotiva, distacco o appiattimento dell’affettività?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Schizoide di Personalità? Rappresenta una modalità pervasiva di distacco dalle relazioni sociali ed una gamma ristretta di espressioni emotive in contesti interpersonali, che inizia nella prima età adulta ed è presente in vari contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

disturbi di personalità 2Sez 9)

Ti senti a disagio quando non sei al centro dell’attenzione?

Ti piace molto essere seducente?

Ti fai sempre avanti per primo con le persone che ti piacciono?

Esprimi le emozioni in modo eccessivamente mutevole e superficiale?

Ti servi del tuo aspetto fisico e dell’abbigliamento per attirare l’attenzione su di te?

Ritieni importante esprimerti in modo vivace e pittoresco quando incontri altre persone tanto da arrivare alla teatralità e d esprimere in modo esagerato le tue emozioni?

In questo senso, ti capita di abbracciare persone che conosci da poco o di piangere con estrema facilità?

Cambi spesso opinione a seconda delle persone che frequenti o in base a ciò che hai appena appreso dai giornali o dalla televisione, in altri termini, sei suggestionabile e ti lasci facilmente influenzare dagli altri o dalle circostanze?

Consideri le relazioni più strette ed intime di quanto non lo siano in realtà?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Istrionico di Personalità? Rappresenta un quadro pervasivo di emotività eccessiva e di ricerca di attenzione, che compare entro la prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti, come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

Sez 10)

Senti spesso che la gente non apprezza le tue doti elevate e le tue qualità speciali?

In questo senso, esageri i tuoi meriti e le tue doti e pretendi che gli altri riconoscano la tua superiorità senza aver ottenuto particolari risultati?

Gli altri ti hanno fatto notare che hai un’opinione troppo elevata di te stesso?

Pensi molto al potere, alla fama e ai riconoscimenti che un giorno o l’altro raggiungerai e ti perdi in fantasie di illimitato successo, potere, intelligenza, bellezza o amore ideale, passando molto tempo a sognare ad occhi aperti o ad inseguire mete illusorie?

Immagini spesso la perfetta storia d’amore che un giorno ti capiterà di sicuro?

Quando hai un problema, insisti quasi sempre per parlarne con qualcuno che consideri importante perché sentendoti speciale e unico credi di poter essere veramente compreso soltanto da persone speciali come te o comunque di elevata estrazione sociale?

Ritieni che sia molto importante trascorrere il tuo tempo con persone speciali e influenti?

Per te è molto importante ricevere in qualche modo l’attenzione e l’ammirazione di altre persone in maniera eccessiva?

Non ritieni necessario seguire determinate regole o convenzioni sociali quando ti sono di impiccio e potrebbero ostacolarti ?

Credi che tutto ti sia dovuto e pretendi senza motivo di ricevere un particolare trattamento di favore o che le tue richieste siano automaticamente soddisfatte?

Ti senti di essere il tipo di persona che merita un trattamento speciale? Spesso ritieni necessario pestare i piedi a qualcuno per ottenere ciò che vuoi?

Sfrutti a tuo vantaggio le relazioni interpersonali approfittandoti degli altri per raggiungere i tuoi scopi?

Metti spesso i tuoi bisogni e le tue priorità al di sopra delle esigenze degli altri?

Ti aspetti che gli altri facciano quello che chiedi senza troppe domande anche solo per quello che tu rappresenti?

Non senti di essere molto interessato ai problemi o ai sentimenti delle altre persone?

Sei privo di empatia e non sei disposto a riconoscere o a identificarti con i sentimenti e le esigenze degli altri?

Gli altri si lamentano del fatto che tu non li ascolti e che non sei attento ai loro sentimenti?

Provi spesso invidia verso le altre persone e credi che gli altri lo siano di te?

Ritieni ben poche persone meritevoli del tuo tempo e della tua attenzione e ostenti comportamenti arroganti e presuntuosi?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Narcisistico di Personalità? Rappresenta un quadro pervasivo di grandiosità, nella fantasia o nel comportamento), necessità di ammirazione e mancanza di empatia, che compare entro la prima età adulta ed è presente in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

Sez. 11)

Ti senti spesso molto agitato pensando che una persona a cui tenevi veramente tanto sia sul punto di lasciarti?

Compi spesso sforzi disperati per evitare un abbandono reale o immaginario?

Le tue relazioni con persone a cui tieni veramente sono caratterizzate da frequenti e intensi alti e bassi?

Le tue relazioni con persone a cui tieni veramente sono caratterizzate da un’alternanza di sentimenti estremi di idealizzazione e svalutazione?

Ti è capitato di cambiare in modo improvviso l’idea che avevi di te e dei tuoi obiettivi?

L’idea che hai di te stesso cambia spesso in modo notevole?

Sei diverso a seconda delle persone o delle situazioni che incontri tanto che a volte stenti a riconoscere chi sei veramente?

Hai cambiato spesso i tuoi obietti, i piani per la tua carriera, le tue credenze religiose e altro ancora?

Ti sei trovato spesso ad agire d’impulso? Per es. acquisti cose che non puoi permetterti? Fai sesso con persone appena conosciute? Abusi di alcool o assumi droghe? Guidi in modo spericolato? Ti abbuffi?

Hai tentato o minacciato di ferirti, di farti del male o di ucciderti?

Ti sei mai tagliato, bruciato, o graffiato di proposito?

Cambi umore spesso e improvvisamente?

Avverti spesso un senso di vuoto interiore?

Ti capita spesso di avere un temperamento irruento e ti arrabbi così tanto da perdere il controllo?

Quando sei in preda alla collera, ti capita a volte o spesso di picchiare le persone o lanciare oggetti?

Ti capita spesso che anche per elle piccolezze hai delle reazioni rabbiose eccessive?

In momenti di stress elevato, quando sei molto teso, diventi sospettoso o ti senti particolarmente strano, “fuori di te” o confuso?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Borderline di Personalità? Rappresenta una modalità pervasiva di instabilità delle relazioni interpersonali, dell’immagine di sé e dell’umore e una marcata impulsività, comparse nella prima età adulta e presenti in una varietà di contesti come è stato indicato dalle domande poste in precedenza. Ti sembra di esserti rispecchiato in alcune o diverse delle questioni poste dagli interrogativi che ti sono stati sottoposti? Non allarmarti! Parliamone insieme! Richiedi un consulto o contattami con la modalità che ritieni essere più consona a te. Faremo chiarezza sugli eventuali dubbi che ti ho sollecitato e solo se sarà necessario approfondiremo questi stimoli preliminari con un esame diagnostico approfondito. Negare i problemi e non affrontarli non li risolve ma serve solo a peggiorarli.

Sez. 12)

Ti senti incapace di conformarti alle norme sociali per ciò che concerne il comportamento legale, tanto che più di una volta hai ripetuto comportamenti che ti avrebbero potuto far arrestare?

Sei incline alla menzogna, usi nomi falsi, truffi gli altri ripetutamente, per profitto o piacere personale?

Sei impulsivo o incapace di pianificare?

Sei irritabile, aggressivo, tanto da essere incline a scontri o assalti fisici ripetuti?

Metti a repentaglio la tua sicurezza e quella degli altri con condotte spericolate?

Sei irresponsabile e non sei in grado di portare avanti un’attività lavorativa per lungo tempo e di far fronte agli obblighi finanziari?

Sei privo di rimorso e quando danneggi, maltratti o derubi qualcuno rimani completamente indifferente?

Hai letto attentamente? Hai mai sentito parlare del Disturbo Antisociale di Personalità? E’ caratterizzato da un quadro pervasivo di inosservanza e di violazione dei diritti degli altri, che si manifesta fin dall’età di 15 anni e per poter essere diagnosticato l’individuo deve avere almeno 18 anni e bisogna constatare la presenza di almeno un Disturbo della Condotta con esordio prima dei 15 anni di età.

Se sei titolare di uno studio legale, o se come individuo hai bisogno di un Consulente in ambito civile o penale per far valere i tuoi diritti, o sei titolare di Un’organizzazione e vuoi migliorare le sue prestazioni, allora visita la sez Servizi o contattami per ulteriori informazioni . Il Mio approccio psicologico clinico, psicoterapeutico e psicologico forense è integrato, ciò significa che da me troverai una risposta specifica alla tua particolare soluzione e il mio intervento sarà finalizzato ad affrontarla e risolverla nella sua complessità.

© Dr. Massimo Buttarini. All rights reserved - P.Iva 02042800546 - Web Project Marco Brughi - Hosting by DigiNetwork

Privacy Policy