IL MULTIVERSO DELLA PASSIONE – Cap. 13

Ore 17:00. Il tempo trascorse velocemente. Dopo aver aggiornato Catia sugli ultimi sviluppi, i due si immersero nelle frenetiche attività del reparto. Si diedero appuntamento per le 20 a casa di lei e Augusto decise che era arrivato il momento di uscire, conoscendo il traffico di Roma a quell’ora, rischiava di arrivare tardi e la puntualità per lui era sacra. Inoltre, era veramente ansioso di conferire con il poliziotto, sentiva che l’incontro sarebbe stato sicuramente utile. Così raccolse le sue cose e si diresse al parcheggio sotterraneo dell’ospedale dove aveva il suo posto auto riservato. Il traffico fu più scorrevole del previsto, anche Roma sembrava benevola e questo lo accolse come un buon auspicio. Alle 18 in punto bussava alla porta del Dr Fabrizio Brocini che lo accolse cordialmente invitandolo ad accomodarsi. “Mi dica dottore, in che cosa posso esserle utile?” esordì il dirigente. Augusto gli raccontò tutto quello che sapeva e aggiunse pure le sue perplessità. Il poliziotto fece una telefonata e dieci minuti dopo un collaboratore busso e portò una cartellina. “Uhm., vediamo un po che cosa abbiamo su questo Ragioniere….originario di Latina…vive a Roma dal 2002 e ha il domicilio in Via Prenestina, guarda, guarda, questo è interessante. E’ sposato con Larysa Bobulova badante vuoi vedere che la badante della madre del Bocci era la moglie del ragioniere? Non ci sono condanne penali a suo carico ma delle denunce sì….vediamo un po…certo che il sign Bocci doveva essere un po più accorto prima di assumerlo…pensi un po non è nemmeno diplomato, ecco sì, l’albo dei Ragionieri lo ha diffidato più di una volta e a Latina è stato denunciato per truffa in più occasioni ecco perché se ne è andato.” Augusto lo stava ascoltando attentamente e le sue perplessità divenivano sempre più pesanti. La voce del dr Brocini interruppe il flusso dei suoi pensieri. “Ora vediamo un po che cosa abbiamo sulla moglie” disse rivolto al suo interlocutore e Augusto lo ringraziò vivamente per l’impegno che ci stava mettendo. “Dovere caro dottore e poi se il fiuto non m’inganna è proprio una di quelle situazioni di cui ci occupiamo come sezione investigativa quindi l’hanno indirizzata nel posto giusto e magari il favore lo sta facendo lei a me con questa segnalazione”. telefono di nuovo, diede le generalità della moglie del ragioniere e poi riattaccò. “Adesso non ci rimane che aspettare dottore. Le posso far portare qualcosa…un caffè? Qualcosa da bere?” Augusto ringraziò ma declinò l’offerta. Non vedeva l’ora di scoprire quali altre sorprese avrebbe riservato questo ulteriore accertamento. Il dr Brocini lo informò che era in attesa di avere informazioni da una volante che nel frattempo aveva inviato all’indirizzo del ragioniere. Ammazza che efficienza, pensò tra sé e poi parlano male della polizia.

0 Comments


Would you like to share your thoughts?

Would you like to share your thoughts?

Lascia un commento

Se sei titolare di uno studio legale, o se come individuo hai bisogno di un Consulente in ambito civile o penale per far valere i tuoi diritti, o sei titolare di Un’organizzazione e vuoi migliorare le sue prestazioni, allora visita la sez Servizi o contattami per ulteriori informazioni . Il Mio approccio psicologico clinico, psicoterapeutico e psicologico forense è integrato, ciò significa che da me troverai una risposta specifica alla tua particolare soluzione e il mio intervento sarà finalizzato ad affrontarla e risolverla nella sua complessità.

© Dr. Massimo Buttarini. All rights reserved - P.Iva 02042800546 - Web Project Marco Brughi - Hosting by DigiNetwork

Privacy Policy